La maggior parte degli artisti è molto attenta ad evitare che le proprie canzoni vengano scaricate gratuitamente. Allora com’è possibile che non siano pagati in caso di utilizzo? Cantautori, etichette discografiche ed editori di solito chiedono alla SIAE di concedere in licenza l’uso delle loro opere musicali e di provvedere alla ripartizione dei relativi diritti
Quando un artista scrive un brano, diventa automaticamente titolare del diritto d’autore e di una serie di altri diritti connessi al suo esercizio. Dal momento che la fase di gestione risulta troppo onerosa e poco pratica per artisti, etichette ed editori, la maggior parte preferisce chiedere ad una società di gestione collettiva dei diritti d’autore
Potresti aver sentito parlare del termine “società di gestione collettiva dei diritti d’autore” o potresti avere già firmato un contratto con una di loro, come la SIAE (Società italiana degli autori ed editori) in Italia, la PRS (Performing right society) nel Regno Unito o l’ASCAP (American society of composers, authors and publishers) negli Stati Uniti.

Cos’è Soundreef?

Soundreef è la più avanzata ed efficiente società di gestione di diritti d’autore musicali in Europa. Forniamo sottofondi musicali di alta qualità per le imprese, recuperando e ripartendo le royalties per conto di autori, compositori, editori ed etichette per il loro utilizzo. In passato le aziende europee che volevano trasmettere musica di sottofondo ai loro