La Wunderkammer Orchestra è un quartetto dedito ad interessanti sperimentazioni all’ambito della musica strumentale. Abbiamo avuto il piacere di fargli qualche domanda per conoscerli meglio. Wunderkammer Orchestra: come è nato il progetto? Nonostante ci conoscessimo già da anni, avendo suonato assieme in diverse formazioni, questo progetto è nato quasi per caso, partendo da una jam
Non è nostra intenzione alimentare una polemica che rischia di essere strumentalizzata da più parti e degenerare in una discussione nella quale le singole parole e i dettagli prendono il sopravvento sulle cose serie. Troviamo, naturalmente, anche noi singolare che la moglie di un Ministro dei beni e delle attività culturali che ha, tra l’altro,
Artisti della settimana su MTV Generation, andiamo a conoscere i tarantini Heidi for president. Ciao Sergio, come e quando nascono gli Heidi for president? Gli Heidi for president sono nati 5 anni fa per necessità, necessità di evasione, dal paese e dalla monotonia, forse anche un po’ la monotonia musicale. Inizialmente era un gioco, nessuno
Raniero Pizza è una figura di riferimento tra gli addetti ai lavori dell’industria musicale a Roma. Per anni Direttore Artistico del Circolo degli Artisti e protagonista di molte tra le più importanti ed interessanti rassegne di musica dal vivo in giro per la città di Roma, non più di un paio di anni fa ha
Vengono da Genova e suonano un electro swing vitale con venature pop di ottima fattura. Si chiamano Free Shots. Abbiamo avuto modo di incontrarli e di scambiarci qualche parola.  Ciao ragazzi, come nascono i Free Shots? L’idea originale è del bassista Luca Caracciolo, che ha da subito trovato nella voce di Giuditta Frigerio l’elemento intorno al quale
Il Proposito è un progetto nato in Emilia alla fine del 2013. Il loro nuovo album è uscito lo scorso 8 marzo con Bad Karate Dischi e Ghost Factory Records & Arts. Abbiamo avuto il piacere di incontrarli e di farci raccontare di questo loro nuovo lavoro. Come nasce Il Proposito? Quale è stato il percorso che
Atmosfere folk e acustiche con incursioni rock, pop e blues: è la ricetta della cantautrice Nicole Stella. Anche lei fa parte dei più di 8.000 autori italiani che hanno scelto di affidarsi ai nostri servizi per la gestione delle proprie royalty. Abbiamo avuto il piacere di incontrarla e scambiare qualche parola con lei. Ciao Nicole, “Something
Organizzare concerti, tour e produrre eventi: ne abbiamo parlato con Nausicaa Milella, agente di booking di lunga esperienza, che lavora ed ha lavorato con molti nomi dell’hip hip e del reggae italiano. Tra i vari artisti anche il nostro Adriano Bono. Ciao Nausicaa, come ti sei avvicinata a questo mondo e a questo lavoro? Trovandomi al
I BMC, Big Mountain County, vengono da Roma e suonano psych-rock e sono i nuovi artisti del mese di MTV New Generation. Abbiamo avuto il piacere di incontrare Alessandro, voce dei BMC, e di fargli qualche domanda. Ciao Alessandro, come nascono i BMC? I BMC sono una formazione psych-rock nata nel 2012 dall’incontro tra me e
Sono tante le etichette che si stanno affidando ai nostri servizi. Abbiamo avuto il piacere di incontrare Samuele Matta di Ghost Factory Records e di fare due chiacchiere con lui sulla situazione che c’è oggi in Italia. Ciao Samuele, come nasce Ghost Factory? Con che obiettivi? Quale è il ruolo di un’etichetta oggi in Italia?
Come riportato da molte testate, tra cui StartupItalia, Davide D’Atri, ad di Soundreef, è il nuovo arrivato nel network internazionale di Endeavor, che seleziona imprenditori di grande valore e li aiuta a sviluppare il loro business in fase di scale up. Endeavor Italia, organizzazione non-profit che seleziona imprenditori di grande valore e li aiuta a sviluppare il
Dopo l’ottimo riscontro avuto in tutta Europa del loro primo disco “Neither Virtue, Nor Anger’, possiamo tranquillamente affermare che i Sonic Jesus siano uno di quei casi virtuosi di ottima musica made in Italy con un appeal tutt’altro che italiano. Escono ora con un nuovo album “Grace”. Abbiamo avuto il piacere di di incontrare e
Zizzed è un produttore ed autore che ha lavorato con molti grandi nomi della musica italiana ed internazionale. Tra le tante soddisfazioni che si è tolto, quella di produrre “Wake Up” di Rocco Hunt in concorso a Sanremo 2016.  Passato di recente a Soundreef, abbiamo avuto il piacere di incontrarlo, di farci raccontare qualche aneddoto e
Økapi è l’emblema del compositore post-moderno: un’affascinante figura a metà tra il producer di musica elettronica, il filosofo e l’archeologo musicale. Essendo iscritto a Soundreef, abbiamo avuto il piacere di incontrarlo e di scambiare qualche parola con lui. Questo è quel che ne è venuto fuori. Ciao Filippo, è un piacere averti qui. Innanzitutto, per
I Campos nascono a Pisa, Italia, nel 2011 dalla collaborazione tra Simone Bettin, bassista dei Criminal Jokers, e Davide Barbafiera, fondatore di Aloch Records. Il loro primo album si chiama ‘Viva’ ed è stato appena pubblicato da Woodworm/Aloch Dischi. Abbiamo avuto il piacere di vederli dal vivo e siamo rimasti entusiasti. Se avete occasione, non
SU