Sei iscritto ad ASCAP, BMI o a SESAC e vuoi raccogliere in modo più efficace e puntuale le royalty che ti spettano di diritto per il tuo Tour in Italia ed in Europa? Oggi in Europa c’è un’alternativa che ti permette di raccogliere i diritti d’Autore in max 90 giorni, in modo trasparente ed analitico. Questa alternativa
Per natura siamo sempre interessati alle realtà che nascono per creare professionalità e competenze nel settore musicale. Per questa ragione è stato molto naturale iniziare una collaborazione con Remix Me, centro di formazione per Dj e Produttori di Musica Elettronica a Roma. Remix Me, creato da chi lavora nel mondo della musica e della formazione, propone un percorso
Bandbackers è una giovane e promettente startup che sta lanciando un innovativo servizio di royalty crowdfunding, in cui i backers non fanno una donazione ma un vero e proprio investimento sugli artisti diventando “azionisti” dei loro progetti musicali. Noi di Soundreef abbiamo trovato l’idea molto stimolante e siamo diventati collaboratori. Ecco come il Team di Bandbackers racconta
Il 30 settembre è una data da segnare in agenda per gli autori ed i compositori in Italia.  Entro il #30settembre di ogni anno, infatti, gli autori iscritti a SIAE possono inviare una Limitazione di Mandato che permette loro, a partire dal 1 gennaio dell’anno successivo, di affidare ad un’altra ‘collecting society’ alcuni diritti per tipologia o territorio, continuando
Abbiamo avuto modo di incontrare LeSigarette!!, un duo romano che sta facendo parlare molto bene di sè. Ci siamo fatti raccontare un po’ il loro percorso, come vedono la scena indipendente, i loro ascolti in furgone e come si trovano con ‘Soundreef Live!’, servizio che stanno utilizzando per raccogliere le proprie royalty dal vivo. Come nascono ‘LeSigarette!!’?
A maggio scorso è uscito “The War Is Not Over” album di Mike 3rd, artista Soundreef, che ha voluto dedicare alle vittime di tutte le guerre, in compagnia di grandi musicisti come Tony Levin, Pat Mastelotto, Benny Greb, Iarin Munari, Alberto Stocco, Roberta Canzian per citarne alcuni. Abbiamo avuto occasione di parlare con lui e gli
È stato accostato a suoni poco nostrani come quelli di Actress, The Field, Shlohmo e Four Tet. E’ un producer italiano e si fa chiamare Indian Wells e dopo aver remixato l’austrialiano Kyson per Moodgadget, Heathered Pearls su Ghostly International e ri-creato Holocene per Bon Iver, nel 2012 ha sfornato il suo album d’esordio “Night Drops” e
Dopo il lancio delle nuove tariffe per le licenze sui live che rendono più sostenibile la cultura per artisti ed organizzatori, parliamo delle innovazioni introdotte con i responsabili di due giovani e promettenti etichette italiane: Ermanno Becchis di Calista Records e Alfredo Esposito di Subcava Sonora. Quali vi sembrano gli elementi innovativi interessanti di questo
Si parla ancora del nuovo sistema Soundreef per la creazione delle licenze per i concerti dal vivo. Questa volta a ci danno la propria opinione due importanti addetti ai lavori: Federico Rasetti, responsabile Live di KeepOn, e Paolo Mei di Rocketta. Quali vi sembrano gli elementi innovativi interessanti di questo nuovo tariffario Soundreef LIve! per le
In seguito alle innovazioni introdotte da Soundreef nell’ambito dei prezzi delle licenze sui concerti dal vivo, con l’obiettivo di rendere sostenibile la cultura per artisti ed organizzatori, abbiamo scambiato qualche parola con i due artisti Soundreef che hanno fatto parte del Board di Confronto del 28 aprile a Roma: Adriano Bono e Johnny Fishborn. Ecco
Abituati a licenze per la musica live con tariffe poco chiare e prezzi spesso troppo alti? Oggi tutto cambia! Nella logica Soundreef le licenze hanno tariffe ben definite a costi sostenibili per gli organizzatori. Il 75% del prezzo di una licenza va agli artisti entro massimo 90 giorni in modo rigorosamente analitico. Ecco il tariffario
Abbiamo avuto modo di incontrare Vanessa Peters, songwriter Texana, dal vivo in Italia a febbraio/marzo scorso con Rocketta, e di scambiare con lei qualche parola sul tour e sull’esperienza con Soundreef. Ciao Vanessa, ci puoi parlare un po’ di te? Quando hai iniziato a fare musica e che cosa ti è successo di recente? Scrivo
Il tema della gestione collettiva dei diritti d’autore diventa giorno dopo giorno sempre piú attuale, con la crescente necessità di regolamentare l’attività degli organismi di gestione collettiva in un’ottica di tutela di autori e parti terze. Soundreef sembra essere letteralmente al passo coi tempi e in Inghilterra se ne sono accorti. Nel Febbraio 2014 è
Abbiamo avuto il piacere di incontrare i Polar for the Masses e di fargli qualche domanda. Ecco la nostra intervista. Ciao, parliamo un po’ di voi… Come definite la musica dei Polar for the Masses? Post-rock, post-alternative, post-indie, post-dark, post-wave, post-noise…. insomma, qualsiasi cosa ti venga in mente, ma con un “post” davanti. Come vi siete formati? Quando
Lo scorso weekend per la prima volta Soundreef ha concordato con un artista un ‘Instagram Takeover’, lasciando il proprio account Instagram nelle mani di Adriano Bono, in occasione delle due giornate del “Pe’ Strada Buskers Festival” organizzato da Emergency. Il Festival, che ha visto lo stesso artista Soundreef in qualità di direttore artistico e sul
SU