Anche Panorama Musique Records passa a Soundreef

Sono tante le giovani e promettenti etichette che si stanno ogni giorno affidando a Soundreef per la gestione delle royalty autoriali ed editoriali.

Arriva oggi l’annuncio del passaggio anche di Panorama Musique Records, piccola ma interessante epromettente label con sede a Bologna.

Nel roster dell’etichetta spiccano Briannoize, Inude, Diogenes, Q*ing.

“Soundreef? Abbiamo visto che era tutto più semplice e ci siamo sentiti sollevati. – ha dichiarato Andrea Di stefano, fondatore dell’etichetta – Per quanto riguarda la riscossione dei diritti, abbiamo sempre lavorato con SIAE ed è sempre stata una cosa super complessa e assolutamente non trasparente. C’era sempre qualcosa che andava storto, per cui non riuscivi a trovare una soluzione, che ti creava problemi rispetto a quello che stavi facendo. Basti pensare che per la registrazione di un brano ancora sono necessarie le trascrizioni. La SIAE mi ha sempre fatto venire il mal di testa. 

Soundreef ha tutte le carte in regola per offrire soluzioni alla portata di tutti, aggiornante tecnologicamente rispetto all’epoca che stiamo vivendo. Da Soundreef mi aspetto più fluidità e più semplicità.”

“Il fatto che tanti artisti indipendenti stiano scegliendo Soundreef è un segnale importantissimo. – ha commentato Davide D’Atri, fondatore e CEO di Soundreef – Il nuovo modello trasparente, veloce ed analitico che stiamo offrendo viene percepito in modo assolutamente positivo da chi sta costruendo l’ossatura della nuova musica italiana. Nasce un’immediata empatia tra noi e chi ha gli occhi rivolti al futuro della musica.”

Grazie a Panorama Musique Records per la fiducia!