Afromartian: l’etichetta discografica venuta dalla luna

Tante sono le etichette discografiche, giovani e meno giovani, che stanno iniziando ad utilizzare i servizi Soundreef. Tra queste Afromartian, una dinamica ed interessante label con base a Como. Abbiamo avuto il piacere di incontrare Winston Osei Adom, fondatore dell’etichetta.

Ciao Winston, come nasce il progetto Afromartian?

Afromartian nasce a febbraio 2014 in collaborazione con DotCopAll’inizio l’idea era quella coinvolgere le persone ad ascoltare e parlare di musica. Per questo abbiamo creato un sito dove le persone potevano semplicemente connettersi e sentire brani, per lo più hip hop ed r’n’b, dando poi la propria recensione e le proprie critiche.

Poco dopo abbiamo deciso di creare una casa discografica. Volevamo fare qualcosa di semplice: un’etichetta in cui ogni artista che ne avrebbe fatto parte potesse sentirsi parte di una famiglia, potesse dare il meglio della sua parte creativa senza limiti e dove fosse possibile formare gli artisti: molte persone hanno un talento ma non se ne rendono conto. 

La musica deve restare un modo per esprimere le proprie passioni, le proprie emozioni. Alla fine dell’anno abbiamo iniziato a fare veri e propri contratti discografici. Abbiamo fatto una partnership con Google ed iniziato a distribuire la musica con Google Play.

L’anno scorso abbiamo iniziato a fare ancor più sul serio e siamo diventati publisher. Abbiamo iniziato a distribuire digitalmente I nostri artisti in modo ancor più capillare: su Itunes, Spotify ed in tutti gli store digitali. A breve pubblicheremo infine un album collettivo di tutti gli artisti Afromartian per lanciare anche la distribuzione fisica.

Oggi Afromartian è un collettivo di 12 artisti e di uno staff che lavora in modo sempre più attivo per loro. Pensiamo che ci siano molti ragazzi, come noi con un sogno, e con un talento, ma che non hanno un mezzo per farlo, e vorremmo che Afromartian sia questo mezzo, per ogni ragazzo per rendere il suo sogno più concreto.

Da dove viene il nome Afromartian?

Il nome Afromartian è legato alle mie origini. Mi chiamo Winston. Sono originario del Ghana. Quando ho creato tutto questo avevo i capelli afro. Voleva essere un riferimento autoironico. Ho aggiunto “Martian” perchè ho sempre pensato che quello che io facevo fosse diverso o almeno io mi sentivo diverso.

Che tipo di produzioni seguite?

Le produzioni targate Afromartian sono per lo più hip hop, r’n’b con influenze pop. Stiamo lavorando anche ad un settore EDM. Ci sono diversi nuovi artisti che stanno lavorando su interessanti materiali di musica elettronica. E c’è anche qualche brano Afro. La maggior parte degli artisti che seguiamo sono di Como e Milano, altri vivono in Inghilterra e due vengono dagli USA. In questo senso non si può dire che sia un’etichetta italiana al 100%. Quanto meno cerchiamo di avere un piglio internazionale. 

Le nuove mescolanze in Italia musicali e culturali. La rete G2 e molte associazioni hanno negli ultimi anni fatto un grosso lavoro sulle tematiche relative alle problematiche dell’integrazione oggi in Italia. Che cosa ne pensate?

Penso che è uno dei pochi campi professionali dove c’è più integrazione, e dove non se ne risentono i problemi di integrazione, e penso che che più persone dovrebbero capire e divulgare questo argomento, in quanto è un argomento importante. Anche perché è un problema mondiale.La musica comunque, più dello sport può aiutare il paese riguardo questo problema perché è uno strumento accessibile a tutti che riunisce le masse, basta soltanto mandare i messaggi corretti.

Perchè avete scelto Soundreef per la gestione dei vostri diritti autoriali ed editoriali?

Abbiamo scelto Soundreef per un semplice motivo: è veloce, facile da utilizzare, al passo con I tempi e non ha costi di accesso. L’iscrizione è gratuita e il sistema è comodamente gestibile insieme alle altre attività dell’etichetta. SIAE sembra provenire da un’altra epoca, non è chiara nelle rendicontazioni e agli editori chiede molti soldi. Non è incoraggiante per chi vuole iniziare. Come etichetta ed editori stiamo cercando di sfruttare tutte le possibilità che abbiamo con Soundreef. Il sistema è veloce e diretto e il borderò digitale è davvero efficace. Tutto è gestibile attraverso una stessa pagina.

www.afromartian.it

info@afromartian.it